A partire dal 1° Gennaio 2021, sulla base di un decreto già firmato dal Presidente Putin, la Russia estenderà la possibilità di richiedere il visto elettronico, ingresso singolo, per l'intero territorio della Federazione Russa! 

Visto elettronico per il territorio di San Pietroburgo e la Regione di Leningrado

A partire dal 1 ° ottobre 2019, ai cittadini di 53 Stati stranieri può essere concesso un visto elettronico per entrare nella Federazione Russa attraverso checkpoint aerei, navali, automobilistici e pedonali situati nel territorio di San Pietroburgo e nella regione di Leningrado.

 

ATTENZIONE: l'ingresso e l'uscita con un visto elettronico tramite trasporto ferroviario non sono al momento disponibili.

 

ATTENZIONE: Per usufruire del visto elettronico, i voli in arrivo e partenza devono obbligatoriamente avvenire senza scali (transiti) in altre città della Federazione Russa.

 

I richiedenti devono compilare un modulo sul sito Web del dipartimento consolare del ministero degli Esteri russo e caricare una fotografia.

 

- Sono necessari 4 giorni di calendario per il rilascio del visto elettronico, compresi i fine settimana e le festività russe. Può essere richiesto soltanto entro 20 giorni prima della data prevista per l'ingresso.

 

- Il visto è valido solo per 8 giorni di permanenza a San Pietroburgo e nella regione di Leningrado ed è valido per 30 giorni dalla data del rilascio. Lo scopo del viaggio può essere turismo, affari o motivi umanitari.

 

- Non è necessario alcun invito o conferma per il visto. Basta compilare il modu sul sito Web http://electronic-visa.kdmid.ru/index_en.html.

 

- L'utilizzo del sito Web sopra elimina la necessità di visitare il consolato o il centro visti. Il sito Web funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

 

- I visti elettronici sono totalmente gratuiti.

 

COME FUNZIONA?

1. Compila il modulo di domanda del visto elettronico sul sito: http://electronic-visa.kdmid.ru/index_en.html

2. Ottieni la conferma del visto elettronico sul sito Web o via e-mail

3. Stampa la conferma o scarica sul tuo dispositivo mobile

4. Il tuo visto elettronico deve essere presentato alle compagnie aeree e ai punti di controllo del servizio di frontiera al valico di frontiera

 

L'elenco degli stati stranieri i cui cittadini possono entrare nella Federazione Russa e partire dalla Federazione Russa via San Pietroburgo e la regione di Leningrado sulla base di visti elettronici: • Austria • Andorra • Bahrain • Belgio • Bulgaria • Vaticano • Iran • Irlanda • Islanda • Spagna • Italia • Qatar • Kuwait • Lettonia • Lituania • Liechtenstein • Lussemburgo • Malesia • Polonia • Portogallo • Romania • San Marino • Arabia Saudita • Nord • Turchia • Filippine • Finlandia • Francia • Croazia • Repubblica Ceca • Ungheria • Germania • Grecia • Danimarca • India • Indonesia • Cipro • Cina (compresa Taiwan) • Repubblica democratica popolare di Corea • Malta • Messico • Monaco • Paesi Bassi • Norvegia • Oman • Macedonia • Serbia • Singapore • Slovacchia • Slovenia • Repubblica • Svizzera • Svezia • Estonia • Giappone

 

Si prega di notare che un visto elettronico non va bene per un viaggio in arrivo, ad es. a San Pietroburgo e in partenza da Mosca in questo caso è necessario il visto cartaceo sul passaporto!

 

Il visto elettronico è valido per l'ingresso e l'uscita dalla Federazione Russa solo attraverso i seguenti valichi di frontiera statali della Russia Federazione situata nel territorio di San Pietroburgo e nella regione di Leningrado:

- Checkpoint di frontiera aerea: Saint Petersburg (Pulkovo)

- Checkpoint di frontiera automobilistica: Ivangorod, Torfyanovka, Brusnitchnoe, Svetogorsk

- Checkpoint di frontiera pedonale: Ivangorod

- Checkpoint di frontiera marittima: Vysotsk, Grande porto di San Pietroburgo (parte della stazione marittima), Porto passeggeri

 

Visto elettronico per la Regione di Kaliningrad

A partire dal 1° luglio 2019, i cittadini di 53 paesi stranieri, fra cui l'Italia, possono richiedere il visto elettronico per entrare nella Federazione Russa attraverso i valichi di frontiera, situati sul territorio della regione di Kaliningrad. 

 

Il visto elettronico deve essere emesso entro 4 giorni di calendario, compresi i fine settimana e i giorni festivi, e non prima di 20 giorni, rispetto alla data di ingresso nella Federazione Russa.

 

Non è necessario alcun invito o conferma di prenotazione, basta compilare il modulo di domanda sul sito web:

https://evisa.kdmid.ru/en-US/Home/Index

 

 

Non è necessario pagare alcuna tassa consolare.

 

ELENCO DEGLI STATI STRANIERI I CUI CITTADINI POSSONO RICHIEDERE IL VISTO ELETTRONICO:

Austria, Andorra, Bahrain, Belgio, Bulgaria, Vaticano, Ungheria, Germania, Grecia, Danimarca, India, Indonesia, Iran, Irlanda, Islanda, Spagna, Italia, Qatar, Cipro, Cina (compresa Taiwan), Repubblica democratica popolare di Corea, Kuwait, Lettonia, Lituania, Liechtenstein, Lussemburgo, Malaysia, Malta, Messico, Monaco, Olanda, Norvegia, Oman, Polonia, Portogallo, 

Romania, San Marino, Arabia Saudita, Macedonia settentrionale, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Turchia, Filippine, Finlandia, Francia, Croazia, Repubblica Ceca, Svizzera, Svezia, Estonia, Giappone.

 

Il periodo di validità del visto elettronico è di 30 giorni dalla data di rilascio, la durata del soggiorno non può superare gli 8 giorni. 

 

I visti elettronici rilasciati per la regione di Kaliningrad sono validi per l'ingresso e l'uscita dalla Federazione Russa presso le frontiere autorizzate:

- Aeroporto di Kaliningrad / Khrabrovo;

- Porto marittimo «Kaliningrad»: parti della città di Kaliningrad, Baltijsk e Svetliy;

- Valichi di frontiera stradali: «Bagrationovsk», «Gusev», «Mamonovo (Grzechotki)», «Mamonovo (Gronovo)», «Morskoe», «Pogranichny», «Sovetsk», «Chernyshevskoye»;

- Valichi di frontiera ferroviari: "Mamonovo", "Sovetsk". 

 

I visti elettronici possono appartenere soltanto alle seguenti categorie:

- visto affari ordinario (scopo del viaggio è il business),

- visto turistico ordinario (scopo del viaggio è il turismo)

- visto umanitario ordinario (scopo del viaggio: legami sportivi, culturali, scientifici e tecnologici). 

 

Se lo scopo del viaggio non corrisponde a nessuno dei precedenti, è necessario richiedere un visto tradizionale (non elettronico)

 

I cittadini stranieri che sono arrivati nella Federazione Russa con visto elettronico hanno il diritto alla libera circolazione all'interno del territorio dell'entità costitutiva della Federazione Russa in cui sono entrati, ad eccezione di territori, organizzazioni e strutture, per il quale ingresso è richiesta l'autorizzazione in conformità con le leggi federali della Federazione Russa.

 

I cittadini stranieri devono lasciare il territorio della Federazione Russa solo attraverso punti di controllo della Federazione Russa in cui sono entrati.

 

I cittadini stranieri che sono arrivati con visto elettronico devono essere in possesso di un'assicurazione medica, valida e riconosciuta nel territorio della Federazione Russa, per l'intero periodo di permanenza. 

 

ATTENZIONE: Per usufruire del visto elettronico, i voli in arrivo e partenza devono obbligatoriamente avvenire senza scali (transiti) in altre città della Federazione Russa.

Visto elettronico per il Distretto Federale dell'Estremo Oriente Russo

Già dal mese di agosto del 2017 si dava la possibilità ad alcuni cittadini stranieri di entrare con un visto elettronico nel Distretto Federale dell'Estremo Oriente Russo. A partire dal gennaio 2020, la lista dei cittadini stranieri è stata ampliata ed include anche l'Italia.

Riguardo al visto elettronico per l'ingresso nel Distretto Federale dell'Estremo Oriente Russo, vi preghiamo di far riferimento a quanto scritto precedentemente. Attenzione però che il Distretto Federale non rappresenta un territorio unico, ma va selezionata l'area d'interesse, e l'ingresso e l'uscita sono possibili solo all'interno di quell'area.

 

ELENCO DEGLI STATI STRANIERI I CUI CITTADINI POSSONO RICHIEDERE IL VISTO ELETTRONICO:

Austria, Andorra, Bahrain, Belgio, Bulgaria, Vaticano, Ungheria, Germania, Grecia, Danimarca, India, Indonesia, Iran, Irlanda, Islanda, Spagna, Italia, Qatar, Cipro, Cina (compresa Taiwan), Repubblica democratica popolare di Corea, Kuwait, Lettonia, Lituania, Liechtenstein, Lussemburgo, Malaysia, Malta, Messico, Monaco, Olanda, Norvegia, Oman, Polonia, 

Portogallo, Romania, San Marino, Arabia Saudita, Macedonia settentrionale, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Turchia, Filippine, Finlandia, Francia, Croazia, Repubblica Ceca, Svizzera, Svezia, Estonia, Giappone.

 

I distretti federali interessati alla procedura del Visto Elettronico sono:

- Primorsky Krai, la cui capitale è Vladivostok.

- Oblast di Sakhalin , la cui capitale è Yuzhno-Sajalinsk. 

- Kamchatky Krai, il cui centro amministrativo è la città di Petrapavlovsk-Kamchatski.

- Regione dell'Amur, la cui capitale è Blagoveshchensk.

- Khabarovsk Krai, la cui capitale è Khabarovsk.

- Circondario autonomo della Chukotka, la cui capitale è Anadyr. 

- Repubblica di Buryatia, la cui capitale è Ulan-Udė.

- Zabaykalsky Krai, la cui capitale è Chitá.

 

Le aree selezionabili all'interno del Distretto Federale dell'Estremo Oriente Russo sono le seguenti:

Primorski Krai

- Punti di controllo aerei: «Vladivostok (Aeroporto di Knevichy)»;

- Punti di controllo marittimi «Vladivostok», «Zarubino», «Posiet»;

- Punti di controllo ferroviari: "Pogranichny", "Khasan", "Makhalino";

- Punti di controllo stradali «Poltavka», «Turiy Rog».

Sakhalin Oblast

- Punti di controllo aerei: «Yuzhno-Sakhalinsk (Khomutovo Airport)»;

- Punti di controllo marittimi «Korsakov»

Kamchatka Krai

- Punti di controllo aerei: «Petropavlovsk-Kamchatsky (Yelizovo Airport)»;

- Punti di controllo marittimi «Petropavlovsk-Kamchatsky».

Amur Region

- Punti di controllo aerei:«Blagoveschensk».

Khabarovsk Krai

- Punti di controllo aerei:«Khabarovsk (Novy Airport)».

Chukotka Autonomous Okrug

- Punti di controllo aerei:«Anadyr (Ugolny Airport)».

Republic of Buryatia

- Punti di controllo aerei:«Ulan-Ude (Muhino)».

Zabaikalsky Krai

- Punti di controllo aerei:«Chita (Kadala)».

 

L'ingresso e l'uscita dal territorio russo andrà effettuata esclusivamente attraverso uno dei sopraelencati punti di controllo, facenti parte alla stessa area per la quale è stato richiesto il visto elettronico.

ATTENZIONE: Per utilizzare il visto elettronico, i voli in arrivo e partenza devono avvenire senza scali (transiti) in altre città della Russia.

Non è permesso uscire dal territorio dell'area selezionata del Distretto Federale dell'Estremo Oriente Russo verso altre aree all'interno del Distretto, o verso altre regioni della Russia, o entrare in altre città/regioni russe con questo visto elettronico. Per chi ha bisogno di visitare altre città/regioni della Russia occorre fare un visto normale. Chi è in possesso di un visto classico valido nel passaporto e deve visitare una delle aree del Distretto Federale dell'Estremo Oriente Russo,  non ha bisogno di chiedere quello elettronico.  Se per qualche motivo il visto elettronico viene negato, è possibile richiedere il visto classico.

Supporto per la richiesta di visto elettronico con Incoming Russia

Incoming Russia è lieta di aiutare i propri clienti nella richiesta del visto elettronico. 

 

Visto elettronico + polizza medica fino a 8 giorni di permanenza in Russia: € 30,00 per persona

 

Il servizio sarà completamente gratuito per chi acquista un nostro pacchetto turistico.

 

Il visto elettronico e la polizza medica verranno poi inviati in fromato PDF alla vostra email. 

 

Per maggiori informazioni scrivere ainfo@incoming-russia.com